Formazione giovani, approvate le graduatorie dei progetti

Clipboard-011La Giunta regionale ha approvato le graduatorie con i 59 progetti formativi finanziati con 3,5 milioni stanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del programma di Garanzia Giovani. L’area provinciale con il maggior numero di progetti è quella di Firenze con 15; seguono Pisa con 8, Lucca, Livorno e Prato con 6, Massa Carrara con 5, Pistoia e Arezzo con 4, Grosseto con 3 e Siena con 2.

I progetti finanziati hanno l’obiettivo di facilitare l’inserimento lavorativo dei giovani tra i 18 e i 29 anni che non hanno alcun contratto di lavoro, che non frequentano corsi di studio o di formazione. I corsi finanziati porteranno al rilascio di un attestato di qualifica professionale o di un certificato di competenze in ambiti professionali tra cui: lavorazioni orafe, agricoltura, turismo, alberghiero, ristorazione, tessile, abbigliamento, calzature, pelli, produzioni metalmeccaniche, informatica, servizi socio sanitari, logistica e trasporti, cartotecnica, stampa, editoria, lavorazione pietre-marmo, chimica e farmaceutica.

Il bando per la presentazione dei progetti, pubblicato il 17 giugno 2015 e rivolto alle imprese attive nella formazione, aveva scadenza 31 luglio 2015.

«Si tratta di un provvedimento che conferma tutta l’attenzione della Regione per il settore della formazione – sottolinea l’assessore all’Istruzione e formazione Cristina Grieco – e in particolare per quella fascia particolarmente debole di giovani che rischiano di trovarsi in una situazione di marginalizzazione dal mondo del lavoro, dopo essersi trovati fuori dal sistema di istruzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.