Tavolo sulla sicurezza alimentare promosso da Fiesa Confesercenti e Federconsumatori

Si è costituito il Tavolo sulla sicurezza alimentare promosso da Fiesa Confesercenti e Federconsumatori

sicurezza_alimentareFiesa Confesercenti, in collaborazione con Federconsumatori, ha dato vita al Tavolo sulla sicurezza alimentare, fortemente voluto dai promotori in tutela di cittadini e imprese.

Il Tavolo coordinerà sia il lavoro dell’Osservatorio sulla sicurezza alimentare, sia quello dello Sportello servizi ed esaminerà le esigenze manifestate dal comparto in termini di studi, conoscenze e servizi, per fornire risposte chiare ai cittadini consumatori.

Nello specifico, l’Osservatorio permanente dovrà monitorare l’andamento dei consumi, gli allarmi diffusi sul territorio nazionale ed europeo, l’informazione tratta dai media, al fine di estrapolare dati rilevanti per il settore, per comprendere i fenomeni di “crisi” del mercato e offrire agli operatori una chiave di lettura oggettiva di tali accadimenti.
Lo Sportello servizi, dal canto suo, erogherà prestazioni di assistenza tecnica per la sicurezza alimentare, di etichettatura, tracciabilità/rintracciabilità, tabelle nutrizionali, corretta prassi igienica, consulenza normativa.
“La nostra Associazione – ha spiegato il Presidente di Fiesa Confesercenti Gian Paolo Angelotti – vuole dare impulso ad un percorso che miri a soddisfare le esigenze delle PMI alimentari, della distribuzione e produzione artigiana, e mettere in campo un servizio innovativo, ramificato sul territorio, sulle questioni legate alla sicurezza alimentare. E’ complicato per un consumatore che oggi è bombardato da messaggi, spesso contraddittori, su cibo, salute, i benefici o i problemi che possono derivare da diversi tipi di alimentazione, orientarsi e fare delle scelte. Per questo è molto importante che al Tavolo ci sia anche Federconsumatori, perché grazie a loro avremo, oltre al punto di vista delle imprese, quello dei consumatori e questo ci consentirà di svolgere un lavoro che andrà a vantaggio della comunità intera. Il motore delle nostre imprese siano i cittadini, quelli che scelgono e, in quanto tali, devono essere messi nelle condizioni di farlo, al meglio.”

Secondo Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori, è innegabile l’importanza di un Tavolo, un Osservatorio e uno Sportello sulla sicurezza alimentare. “E’ arrivato il momento – sottolinea – di fare chiarezza: ogni giorno c’è un allarme nuovo, una nuova dieta, un nuovo credo alimentare. Non possiamo lasciare soli i consumatori in questo mare magnum di pareri spesso non qualificati. Solo attraverso specialisti lo potremo fare, e il Tavolo riunisce professionisti di diverse professioni medico scientifiche e giuridiche.”

Gli strumenti dell’Osservatorio e dello Sportello discendono dal Rapporto presentato da Fiesa Confesercenti, Federconsumatori e Isscon che ha ripercorso 15 anni di storia nel nostro Paese dal punto di vista della sicurezza alimentare e degli scandali che hanno interessato prodotti e filiere, producendo circa 12 miliardi di euro di danni. Quello che si propone con questo Tavolo, con l’Osservatorio e lo Sportello è mettere in rete, a livello nazionale, la cultura delle buone pratiche alimentari, della conoscenza della normativa e dei regolamenti.

Al Tavolo partecipano rappresentanti dei medici veterinari, medici igienisti, nutrizionisti, avvocati specialisti di Diritto alimentare, professionisti del settore, giornalisti.

 

Comments are closed.